Prossimi appuntamenti

 
****************************************************************************************************************************
VI RICORDIAMO CHE IN OCCASIONE DI OGNI PRIMA DOMENICA DEL MESE, QUANDO L’INGRESSO AI MUSEI E’ GRATUITO, SIAMO A VOSTRA DISPOSIZIONE PER ACCOMPAGNARVI E GUIDARVI ALLA SCOPERTA DEI NOSTRI SPLENDIDI PATRIMONI MUSEALI.

Per info e prenotazioni:  info@cultrafelix.it – 3334338049 - www.culturafelix.it

 ************************************************************************************************

Per un compleanno davvero speciale festeggia con l’arte alla scoperta dei

“I segreti della Chiesa di Santa Maria Donnaregina”

divertendoti tra indizi, indovinelli e misteriosi personaggi. 

Per spegnere le candeline e mangiare la torta il Museo DIocesano mette a disposizione uno spazio polifunzionale.

Info e costi: info@culturafelix.it oppure 333 43 38 049

 

************************************************************************************************

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM E SU TRIP ADVISOR….seguiteci e se vi fa piacere lasciate un commento.

Castello di Baia

Il Museo Archeologico dei Campi Flegrei è ospitato nel castello che fu fatto costruire da Re Alfonso II d’Aragona alla fine del 1400 e quasi completamente riedificato per volere del vicerè Don Pedro de Toledo. Al suo interno sono raccolte, nelle antiche sale destinate un tempo ai soldati, i resti provenienti dai siti archeologici di Cuma con reperti del IX sec. a.C. risalenti al periodo del primo abitato opico, al periodo della prima colonia greca, all’epoca sannitica, al periodo romano e al periodo bizantino.

La sezione dedicata a Pozzuoli con i suoi numerosi ed importanti resti permetterà di conoscere la storia del sito dalla fondazione della colonia augustea al periodo neroniano con le ville suburbane e le relative necropoli. Lungo il percorso allestitivo si ammirerà la ricostruzione della grotta di Wady Minahy nel deserto orientale, a testimonianza dell’importanza dei traffici commerciali di questo luogo con le altre zone del mondo. Nella sezione dedicata al Rione Terra, cuore dell’antica Pozzuoli, si potranno ammirare alcuni resti della decorazione del Capitolium ed elementi decorativi di edifici del Foro di epoca augustea come la testa di Athena Lemnia.

Durata percorso : 1.30 h

Complesso termale di Baia

L’antica Baiae, famosa per la presenza di acque termali e per la bellezza del paesaggio, fu luogo di villeggiatura e di riposo dell’aristocrazia romana. L’itinerario proposto porterà alla scoperta di questo imponente complesso archeologico che racchiude i resti di residenze patrizie e di impianti termali di epoca imperiale (I-IV sec. d.C.), scenograficamente disposti su ampie terrazze digradanti verso il mare. Il percorso, partendo dalla panoramica villa dell’Ambulatio, complesso residenziale di notevoli dimensioni, continuerà lungo il settore di Sosandra caratterizzato da una scenografica esedra-ninfeo, per giungere poi al settore di Venere ed infine nell’area cosiddetta di Mercurio dove si erge l’imponente cupola del Tempio dell’eco, in realtà aula a destinazione termale.

Durata percorso: 1 h e 30’; è possibile abbinare la visita al Castello di Baia e i biglietti per il parco archeologico vanno acquistati presso la biglietteria del castello.